L’attesa

Cortometraggio / 2011

Realizzato nell’ambito dell’iniziativa Promozione dei diritti dei bambini e adolescenti in Romania e in Italia Pro-Child

Ente Finanziatore
Unione Europea

Partenariato
Spirit Romanesc

L’ATTESA
Ispirato da una storia vera

Una produzione:  Make Noise

Durata: 10’ 46”

Quando la madre parte per l’Italia, Dorina, di nove anni, rimane in Romania con la nonna. Passano due anni e la bambina desidera ogni giorno che sua madre torni da lei, tra i silenzi della nonna e le speranze confidate a un cagnolino di peluche.  Con l’arrivo in Italia, i dolorosi ricordi della lunga attesa riaffiorano, lasciando nella bambina un vuoto difficile da colmare.

Inserito nell’ambito del progetto Pro-Child (Protezione dei diritti dei bambini e degli adolescenti in Italia e in Romania), realizzato con il contributo dell’Unione Europea/Direzione Giustizia, il cortometraggio “L’attesa”, prodotto dall’Associazione Culturale Make Noise, racconta il fenomeno degli abbandoni bianchi, tipici dei paesi con  un alto flusso migratorio e denuncia le conseguenze a cui i minori che vivono lontani dalla famiglia sono esposti.

Regia, sceneggiatura e musiche di Pietro Freddi

Direzione della fotografia di Manolo Cinti

Cast 

Viviana Luisa Palade – Dorina
Alba Bartoli – Collaboratore Scolastico
Teodora Elena Madasa – Mediatrice Culturale
Raisa Ambros –  Madre Di Dorina
Agostino Terranova – Prof. Martani
Mihaela Viorica Chiriac – Nonna Di Dorina

NOTE

Il corto è stato utilizzato come strumento di sensibilizzazione contro l’abbandono/separazione dei figli, durante i 200 workshops rivolti ai genitori romeni (nel distretto di Brasov e nella provincia di Roma) condotti dai Mediatori Sociali di Comunità appositamente formati.

Scheda Cortometraggio

Cortometraggio